roland barthes

il legno non è isotropo – roland barthes

francesca woodman

francesca woodman

la resistenza del legno varia a seconda del punto in cui si conficca il chiodo: il legno non è isotropo. neanch’io lo sono; ho i miei “punti delicati”. io solo conosco la mappa di questi punti ed è in base ad essa che io guido me stesso, evitando, ricercando questo o quello, conformemente a dei comportamenti esteriormente enigmatici; vorrei che questa mappa di agopuntura morale venisse preventivamente distribuita ai miei nuovi conoscenti (che, del resto, potrebbero utilizzarla anche per farmi soffrire di più)

ordinabile presso

Tags: ,

martedì 3 gennaio, 2012 12:49:31 silenzi Nessun commento

mi ferisce o mi seduce – roland barthes

anselm kiefer

anselm kiefer

m’interesso al linguaggio perché mi ferisce o mi seduce

ordinabile presso

Tags: ,

sabato 8 ottobre, 2011 18:50:00 respirare 1 commento

ecco, lo sguardo è questo – roland barthes/andré kertész

andré kertész

andré kertész

lo sguardo sembra essere trattenuto da qualcosa d’interiore. quel ragazzino povero che tiene in braccio un cagnolino appena nato e vi appoggia la sua guancia, guarda l’obiettivo con occhi tristi, gelosi, spauriti: che pensosità patetica, straziante! in effetti, egli non guarda nulla; trattiene dentro di sé il suo amore e la sua paura: ecco, lo sguardo è questo

ordinabile presso

Tags: ,

domenica 18 settembre, 2011 21:18:28 respirare Nessun commento