jean cocteau

il viaggiare dell’anima – jean cocteau

luigi ghirri

luigi ghirri

non possiamo correre da luogo a luogo senza perdere qualcosa, passare in fretta da un posto all’altro tutta la nostra mercanzia e cambiare lavoro in un minuto, come ci fa comodo. niente mette più tempo a viaggiare dell’anima, ed è lentamente, se si sposta il corpo, che l’anima lo raggiunge. così s’ingarbugliano quelli che si credono veloci, mal congiunti di necessità, perché l’anima li raggiunge a poco a poco e quando li ha raggiunti essi partono, imponendole così lo stesso esercizio a ritroso. alla lunga, finiscono per credere di esistere e non esistono più.

ordinabile presso

Tags: ,

domenica 30 maggio, 2010 20:39:49 visioni Nessun commento