guido ceronetti

una miserabilissima bugia – guido ceronetti

francesca woodman

francesca woodman

la domanda più indiscreta, più insolente, più insoffribile, e la più comune anche, la più poliglotta, la più persecutoria, al telefono e faccia a faccia, la domanda che mette alla tortura chi ama la verità perché la si formula per avere in risposta una miserabilissima bugia è: come stai?

ordinabile presso

Tags: ,

lunedì 10 ottobre, 2011 10:30:20 silenzi Nessun commento

sarà d’estate, per le azzurre sere – guido ceronetti

vincent van gogh

vincent van gogh

sarà d’estate, per le azzurre sere
tra le spighe che pungono,
i sottili fili calpesteró dell’erba sui sentieri;
i piedi ne sentiranno la frescura
e la terra lasceró nuda
inumidirla il vento, mentre sogna.

non diró nulla, non penseró nulla.
ma dall’amore infinito
presa l’anima mia non avrà più confini.

lontano andró
ben lontano,
zingaro errante, natura.
saró felice, come se fosse con me una donna.

arthur rimbaud, traduzione poetica di guido ceronetti

ordinabile presso

Tags: , ,

lunedì 20 dicembre, 2010 11:55:26 respirare 2 commenti

messaggi non decifrati – guido ceronetti

robert mapplethorpe

robert mapplethorpe

le foglie stanno volando via dal mondo e sopra c’erano dei messaggi e degli enigmi che non abbiamo decifrato. anche le mani: lette poco, troppo poco; anche le rughe, i lobi… non abbiamo letto che dei libri.

ordinabile presso

Tags: ,

sabato 4 dicembre, 2010 19:09:09 silenzi Nessun commento

l’acqua, alla pietra, dice qualcosa? – guido ceronetti

arno rafael minkkinnen

arno rafael minkkinnen

in coro con me cantate:
sapere, nulla sappiamo.
arcano, il mare da cui veniamo.
ignoto il mare in cui finiremo.
posto tra i due misteri
e’ il grave enigma: tre
casse che chiuse una perduta chiave.
la luce nulla illumina,
il sapiente nulla insegna.
la parola dice qualcosa?
l’acqua, alla pietra, dice qualcosa?

da proverbios y cantares di antonio machado, traduzione poetica di guido ceronetti

ordinabile presso

Tags: , ,

domenica 11 aprile, 2010 16:01:57 silenzi Nessun commento

il risultato è che più niente è sacro – guido ceronetti

salvatore marrazzo - alberi

salvatore marrazzo - alberi

i boschi sono sempre più preziosi, più malati, più sacri. ...>>

Tags: ,

giovedì 28 gennaio, 2010 11:50:52 silenzi Nessun commento