eugenio montejo

acque nel denso fogliame – eugenio montejo

katsushika hokusai

katsushika hokusai

mi servo di mille voci ma poche sono mie,
appartengono a esseri che non conosco,
le ho forse ereditate già da secoli
e giacciono nascoste in fondo al sangue.
hanno suoni silvani di venti e pascoli,
fischi di uccelli, acque nel denso fogliame,
rumori di frutti che cadono, tuoni erranti,
pioggia sui tetti e galoppi lontani di cavalli.
viaggiano con me, ma poche sono mie,
o almeno di chi sono in questo istante,
forse di un uomo che sono stato e non ricordo
o di un altro che dovrò essere domani. ...>>

Tags:

martedì 28 febbraio, 2012 15:50:18 silenzi Nessun commento

quelli che donano le nuvole e gli uccelli – eugenio montejo

antonia pozzi

antonia pozzi

parlano poco gli alberi, si sa.
passano tutta la vita meditando
e muovendo i loro rami.
basta guardarli in autunno
quando si riuniscono nei parchi:
soltanto i più vecchi conversano,
quelli che donano le nuvole e gli uccelli,
ma la loro voce si perde tra le foglie
e assai poco percepiamo, quasi niente.

è difficile riempire un piccolo libro
coi pensieri degli alberi. ...>>

Tags: ,

giovedì 15 settembre, 2011 19:54:34 silenzi Nessun commento

credo nelle nuvole – eugenio montejo

luigi ghirri

luigi ghirri

credo nella vita sotto forma terrestre,
tangibile, vagamente rotonda,
meno sferica ai poli,
dappertutto piena di orizzonti.

credo nelle nuvole, nelle loro pagine
nitidamente scritte
e negli alberi, soprattutto d’autunno.
(talvolta mi pare d’essere un albero.) ...>>

Tags: ,

venerdì 9 settembre, 2011 2:02:26 respirare Nessun commento