emilio isgrò

le parole sono vuote – luigi pirandello

emilio isgrò

emilio isgrò

ma il guaio è che voi, caro, non saprete mai, nè io vi potrò mai comunicare come si traduca in me quello che voi mi dite. non avete parlato turco, no. abbiamo usato, io e voi, la stessa lingua, le stesse parole. ma che colpa abbiamo, io e voi, se le parole, per sè, sono vuote? vuote, caro mio. e voi le riempite del senso vostro, nel dirmele; e io nell’accogliere, inevitabilmente, le riempio del senso mio. abbiamo creduto d’intenderci; non ci siamo intesi affatto

ordinabile presso

Tags: ,

domenica 30 ottobre, 2011 19:06:50 silenzi Nessun commento

i cervelli sono pieni di parole – josè saramago

emilio isgrò

emilio isgrò

le parole sono buone. le parole sono cattive. le parole offendono. le parole chiedono scusa. le parole bruciano. le parole accarezzano. le parole sono date, scambiate, offerte, vendute e inventate. le parole sono assenti. alcune parole ci succhiano, non ci mollano; sono come zecche: si annidano nei libri, nei giornali, nelle carte e nei cartelloni. ...>>

Tags: ,

domenica 9 ottobre, 2011 11:42:29 visioni Nessun commento

un gesto di salvezza – emilio isgrò

emilio isgrò

emilio isgrò

io cancello le parole per custodirle,
è un gesto di salvezza.
le mie tecniche di linguaggio espressivo
mi consentono di sparire
per poi riemergere

ordinabile presso

Tags:

lunedì 13 giugno, 2011 12:22:46 respirare Nessun commento