constantin brancusi

un migliore destino – e.e. cummings

constantin brancusi

constantin brancusi

i baci sono un migliore destino
che la saggezza
signora
io lo giuro su tutti i fiori

since feeling is first
who pays any attention
to the syntax of things
will never wholly kiss you;
wholly to be a fool
while spring is in the world ...>>

Tags: ,

domenica 12 giugno, 2011 14:30:15 respirare Nessun commento

il dono, il volo, lo slancio – constantin brancusi

constantin brancusi

constantin brancusi

il volo ha occupato tutta la mia vita. quando ero bambino sognavo sempre che avrei voluto volare tra gli alberi e nel cielo. porto ancora in me dopo quarantacinque anni la nostalgia di questo sogno.  io non voglio rappresentare un uccello,  ma il dono, il volo, lo slancio.  non penso che ci riuscirò mai

ordinabile presso

Tags:

sabato 19 febbraio, 2011 9:41:59 respirare Nessun commento

non solo pietre ma ombra – pablo neruda

constantin brancusi

constantin brancusi

ho il cuore pesante
per tante cose che non conosco,
e’ come se portassi pietre
smisurate in un sacco,
o la pioggia fosse caduta,
senza riposo, sulla mia memoria.

non mi chiedete di quello.
non so di chi stiano parlando.

non ho saputo cio’ che avvenne.

neppure gli altri sapevano,
cosi’ andai di nebbia in nebbia
pensando che nulla accadesse,
cercando frutti nelle strade,
pensieri nelle praterie
e il risultato e’ il seguente:
che tutti avevano ragione
e io frattanto dormivo. ...>>

Tags: ,

domenica 28 novembre, 2010 17:54:32 angeli feriti qualunque Nessun commento

io non ho capito e dovrei – mariangela gualtieri

constantin brancusi - sculpture for the blind

constantin brancusi - sculpture for the blind

io non so se l’amore sia una guerra o una
tregua, non so se l’abbandono d’amore
sia una legge che la vita cuce fino al
ricamo finale.
io non so spiegarmi l’imperturbabilità
di dio, e non mi spiego di non udire il
suo grave lamento, il suo urlo di collera o
d’amore, e non so vederlo che sono in cecità
ma vorrei sentirlo almeno piangere come piango io
guardando le facce indolorate, guardando le
facce con grave malattia terrestre,
io non so invocarlo né bestemmiarlo che
è troppo nella sottrazione e troppo
astratto per i miei chili umani. ...>>

Tags: ,

giovedì 24 giugno, 2010 13:43:39 angeli feriti qualunque Nessun commento