banana yoshimoto

è da giorni che siamo fermi a ieri – hara masumi

katsushika hokusai

katsushika hokusai

alla fine dell’estate chi è stato l’ultimo a uscire dal mare?
l’ultimo è tornato a casa senza chiudere il coperchio del mare
e da allora per tutto questo tempo il mare è rimasto scoperchiato
i ciliegi, le dalie, le creste di gallo
i girasoli, le margherite e i papaveri
perché continuano a fiorire
ancora e ancora
in questo mondo senza te? ...>>

Tags: , ,

giovedì 10 maggio, 2012 14:58:07 silenzi Nessun commento

come stelle cadenti – banana yoshimoto

michael kenna

michael kenna

capita, a volte, che la notte utilizzi questo tipo di tecniche. l’aria si diffonde lentamente nelle tenebre e le emozioni arenate nei luoghi più remoti precipitano nelle mani delle persone come stelle cadenti, e le svegliano. e i sogni che fanno sono gli stessi. nell’arco della notte tutto accade e tutto si esaurisce. e il mattino seguente, persino le cose concrete si fanno incerte, per poi dileguarsi nella luce. quelle notti sono lunghe, infinitamente lunghe. e splendenti come pietre preziose.

ordinabile presso

Tags: ,

sabato 1 ottobre, 2011 8:27:28 respirare Nessun commento