una certa malinconia intercostale – pablo neruda

luigi ghirri - casa benati

luigi ghirri - casa benati

matilde dove sei? ho avvertito quaggiù
tra la cravatta e il cuore, più su
una certa malinconia intercostale
era che tu all’improvviso non c’eri.
mi è mancata la luce della tua energia
e ho guardato divorando la speranza,
guardato il vuoto che è senza di te una casa
non restano che tragiche finestre.
da tanto è imbronciato il tetto ascolta
cadere antiche piogge sfogliate,
piume, quanto la notte ha catturato:
e così ti aspetto come una casa deserta
e tornerai a trovarmi e ad abitarmi.
altrimenti mi fanno male le finestre.

ordinabile presso

Tags: ,

mercoledì 23 giugno, 2010 17:53:22 angeli feriti qualunque

Leave a Reply