nella fragile certezza del mio essere minerale

salvatore marrazzo - visioni dell'amarezza

salvatore marrazzo - visioni dell'amarezza

tutto di me è indubbiamente reale
se non si guarda troppo da vicino

bruciata fino al centro dei nervi,
carbonizzata dall’urgenza di sentire
mi sono mimetizzata in arida pietracamaleonte
e ho disertato la vita

e ora,
fossile,
nella fragile certezza del mio essere minerale,
i dolori si assomigliano tutti
tutti gli uccelli hanno piume identiche
tutti i fiori lo stesso profumo remoto

luce terra fuoco sole acqua
solo parole in fila
non mi riguardano

la vita un vuoto totale
in cui ci sono tanti fatti
non so che farmene, di tutti questi fatti
i fatti superflui ce li ho,
mancano solo quelli necessari
non so quali sono, i fatti necessari.
mancano le persone necessarie
non so quali sono, le persone necessarie

sono solo frasi dette così,
difficili da riempire.

mai è spazio,
sempre è assenza.

Tags:

giovedì 1 aprile, 2010 22:16:46 note a margine

Leave a Reply