una sfida e una scommessa – françois cheng

giorgione

giorgione

l’infinito ricercato è esattamente un in-finito. lo spazio vuoto lasciato al termine di un rotolo di pittura serve a indicare proprio questo. questo vuoto animato dal soffio reca in sè un’attesa, un ascolto pronto per accogliere un nuovo avvento annunciatore di una nuova intesa. per ottenerla l’ artista è costantemente pronto a sopportare dolore e tristezza, privazioni e smarrimenti, fino a farsi consumare dal fuoco del suo stesso atto. lasciandosi risucchiare dallo spazio dell’ opera. egli sa che la bellezza più che un dato è il dono supremo da parte di ciò che è stato offerto. e che per l’ uomo, più che un’ acquisizione, sarà sempre una sfida e una scommessa.

Tags: ,

martedì 16 luglio, 2013 18:04:41 visioni

Leave a Reply