questa angoscia che senti – michel houllebecq

jackson pollock

jackson pollock

ho sempre avuto l’impressione
che fossimo vicini, come due frutti
usciti dallo stesso ramo.
il giorno si leva mentre ti scrivo,
il tuono brontola dolcemente,
la giornata sarà piovosa.
ti immagino mentre ti raddrizzi
sul tuo letto.
questa angoscia che senti, io la sento
allo stesso modo.
la notte ci abbandona
la luce delimita
di nuovo le persone
le persone piccolissime.

steso sulla moquette osservo
con rassegnazione l’alzarsi della luce.
vedo dei capelli sulla moquette,
questi capelli non sono tuoi.
un insetto solitario scala i fili di lana.
la mia testa ricade,
si solleva, ho voglia di chiudere
veramente gli occhi.
non dormo da tre giorni, non lavoro
da tre mesi, penso a te.

ordinabile presso

Tags: ,

giovedì 8 dicembre, 2011 13:22:25 angeli feriti qualunque

Leave a Reply